Scrivere per lavoro, che passione

scrivere per lavoro

Il mio percorso professionale mi ha portato a scrivere per lavoro per aziende e professionisti/e. La cosa, a volte, mi sembra incredibile perché da piccola, nell’ordine volevo: 

  • fare la parrucchiera (asciugavo i capelli a mia nonna e guardavo la fiction “Commesse”)
  • addestrare i cani (adoravo il commissario Rex)
  • partecipare e vincere al quiz Passaparola (mi piacevano le gare di analisi logica in classe)

Analisi logica? Centra con i cruciverba?

Adoro anche quelli, ma diciamo che mi piace capire come nasce un testo. Infatti, devo essere onesta….

Dai su, vediamo che grande profilo da intellettuale tiri fuori ora 

Vabè, intellettuale. Diciamo che a scuola non solo non temevo il compito in classe di italiano, ma lo aspettavo con gioia.

ohssantocieloeccolosapevocheseisecchiona

Vabè secchiona, dai. Lo aspettavo perché organizzare le idee per iscritto mi risultava più facile che risolvere un’equazione. Insomma, paragrafo dietro paragrafo, mi riprendevo, anche moralmente, dalla sufficienza risicata e sudata in matematica.

Un grande classico insomma

Poi è arrivato il primo grande amore: il giornalino di istituto, che a leggerlo ora mi sembra un po’ una cosa formale o da istituto penitenziario. Ma comunque, lì per la prima volta mi sono sentita parte di una squadra. 

Ah, eccolo qui il talento da scrittrice e giornalista


Forse il mio è più un taleggio da scrittrice perché parlo come mangio. Inoltre, non ho sempre avuto la penna facile. Anzi, ho capito col tempo che, quando si tratta di scrivere per me, sono davvero pigra. 

Ma dai, interessante…

Viceversa, scrivere per lavoro mi piace soprattutto quando lo posso fare per:

  • professionisti/e che hanno passione per il loro lavoro 
  • aziende che offrono servizi utili per la comunità 
  • progetti sociali, culturali e ambientali

Bello dai!

In questo senso, i miei e le mie clienti ottengono con me una priorità naturale. Quando devo fornire servizi da libera professionista per altri, è automatico che i loro obiettivi diventino i miei, i loro successi mi rendano felice e che mi dia da fare per superare ostacoli e trovare soluzioni. 

Per saperne di più su come lavoro, contattami

Potrebbe anche piacerti